“Il viso è una tela dove poter creare un dipinto”

“Il viso è una tela dove poter creare un dipinto”

Quest’oggi non sarò io a svelare gossip e condividere curiosità con voi. Ho pensato, piuttosto, che potesse essere molto più utile far capo “all’esperto”, in questo caso Pablo, Art Director Gil Cagné. Make up artist ufficiale del Gran Ballo Viennese, il quale ogni anno si occupa di far sentire meravigliose tutte le ragazze, nella realizzazione del loro sogno. E’ stato molto disponibile nello svelarci qualche suo piccolo segreto e dunque vi lascio subito ai suoi consigli..!!

  1. Capita spesso che si abbia poco tempo la mattina per truccarsi, ma che si voglia ugualmente apparire in ordine. Quali sono gli step immancabili quando si ha fretta e quali gli errori da evitare? E inoltre come trasformare rapidamente un look da giorno in uno da sera?

– Per il trucco da giorno bastano dai 7 ai 10 minuti, (per ogni step del trucco basta un minuto).  Cosa importantissima è che la sera prima il volto sia stato struccato bene. Per gli occhi va utilizzato lo struccante bifasico, perché solo uno struccante oleoso può rimuovere le cere del mascara ed anche per il rossetto, se si usa quello indelebile. La mattina sciacquiamo il viso con acqua e tonico e poi andiamo a mettere un velo di crema idratante. Nel caso ci svegliamo con delle occhiaie sarà necessario del correttore albicocca, tra tutti più naturale. Per le pelli piuttosto secche o normali  preferisco una crema colorata che può essere applicata con un pennello, invece per le pelli grasse preferisco una polvere minerale;  entrambi applicati su tutto il viso, palpebre comprese.

Poi si passa ad applicare il fard o un bronzer con un movimento a 8 che crea un leggero contouring (si parte dalla fronte, si arriva sotto gli zigomi e si finisce nella zona delle mandibole e del mento, come a disegnare un 8) Sempre il fard o il bronzer si può spolverare anche sulla zona superiore o palpebra fissa. Per dare intensità allo sguardo si può utilizzare una matita automatica retraibile, quindi con la punta molto morbida riempiendo lo spazio tra le ciglia, ovviamente il mascara non dovrà mai mancare, pettinando le ciglia dalla radice verso le punte e non solo sulle punte altrimenti il peso del mascara porterà verso il basso le  ciglia provocando uno sguardo triste. Per le labbra, il mio consiglio è di utilizzare dei toni piuttosto neutri per il giorno poiché la luce del giorno è nemica del trucco, infatti evidenzia tutte le imperfezioni ed errori; la sera essendoci una luce artificiale possiamo invece intensificare le applicazioni dei prodotti da trucco. Per trasformare questo trucco, dovremmo quindi prima ritoccare la base con una cipria compatta e poi scegliere se dare l’accento all’occhio o alle labbra. Se si decide per l’occhio potremmo aggiungere della matita nera sia nella bordatura superiore che inferiore, sfumandola leggermente con un cotton fioc e fissandola con un po’ di ombretto nero (effetto smokey) sulle labbra lasceremo un effetto neutro, o un gloss o per chi ama l’opaco un rossetto rosa carne. Se invece si decide per le labbra lasceremo l’occhio neutro cosi come è stato fatto la mattina e andremo ad applicare un rossetto rosso o per chi ama le tendenze un rossetto sangria, colore di tendenza di questo inverno.

  1. Ormai, spopolano sul web siti e video che propongono infinite alternative per i propri lineamenti, occhi e capelli. Ma qual è l’elemento che valorizza un qualsiasi occhio castano, verde o azzurro?

– La scelta del colore del make up va effettuata in base al fototipo . Esistono prevalentemente tre fototipi. Fototipo nordico, riscontrabile in una donna con carnagione molto chiara, occhio azzurro o grigio, capelli biondi, in questo caso la gamma cromatica ideale è quella che va dal rosa al viola e possiamo inserire anche la gamma dei grigi.

Poi abbiamo il fototipo intermedio, colore della pelle intermedio, occhi nocciola o verdi, capelli castani, per valorizzare questo fototipo la gamma cromatica sarà quella dei pesca, albicocca e possiamo inserire anche i  verdi.

L’ultimo fototipo è il mediterraneo, caratterizzato dalla pelle olivastra o ambrata, occhi marroni scuro o  neri, capelli bruni, per esaltare questi elementi la gamma più idonea sarà quella dei dorati e bronzi.

Queste sono in linea di massima dei consigli per truccare in armonia il fototipo. Talvolta noi truccatori lavoriamo anche in contrasto, ad esempio usare l’ombretto blu sull’occhio marrone, per fare ciò consiglierei comunque alle nostre lettrici una seduta di make up con un professionista.

  1. Si parla spesso di icone di stile, quali ritieni un modello, sia di ieri che di oggi, del mondo dello spettacolo, che hanno lasciato il segno? Perché?

– Grace Kelly, per la sua eleganza e sofisticatezza. Per quanto riguarda invece la dive di oggi mi piace molto lo stile di Monica Bellucci perché è mediterraneo ed esotico, in contrapposizione con quello di Grace Kelly. Consiglio comunque ad ogni donna di non copiare lo stile di un’altra, ma di essere unica.

  1. Ad ogni occasione corrisponde un make up adatto. Quali elementi distinguono un look per una serata fuori da uno pensato per una cerimonia?

– Per quanto riguarda la cerimonia dipende sempre dall’orario, i toni del trucco possono armonizzarsi al colore dell’abito, sempre che l’abito stia bene con il colore degli occhi.  Per una cerimonia bisogna sempre mantenere un look bon ton senza mai esagerare , poiché essendo invitati non dobbiamo mai mettere in ombra la protagonista dell’evento, ad esempio in un wedding consiglio sempre un trucco colorato si, ma senza eccedere.

Per le serate disco o per un aperitivo, non consiglio l’uso del colore al livello di ombretti poiché la luce artificiale falserebbe le cromie, quindi utilizzerei colori scuri, come il nero o al massimo blu notte, viola scuro o verde pavone.

  1. C’è un messaggio che vorresti lasciare a tutte le ragazze che leggeranno i tuoi speciali consigli?

– Di vedere il trucco come un momento ludico, vista l’età delle nostre lettrici, e di evitare gli eccessi in generale e che se vogliono osare è sempre meglio farlo rivolgendosi ad un professionista del settore.

Spero tanto che i suoi consigli possano tornarvi utili alla prima occasione e ringrazio ancora tantissimo Pablo, per aver condiviso con noi parte del suo bagaglio..!! Aspetto notizie sui vostri esperimenti di bellezza..!! Un bacione, Denise..!! :* <3

Desktop_00200

Write a comment

error: Content is protected !!